BlogOculisticaOrtottica

Disturbi specifici di apprendimento: dislessia, discalculia, disgrafia, disortografia

Posted at novembre 22, 2012 | By : | Categories : Blog,Oculistica,Ortottica | 0 Comment

Disturbi specifici di apprendimento

Nella popolazione scolastica , tra la terza e la quinta elementare ,circa il  3-4 % presenta disturbi specifici di apprendimento.

La diagnosi viene di solito  posta dopo 2 anni di scolarizzazione.

Si è appurato che la familiarita’ ha una incidenza sino al 60% e che l’origine dei disturbi specifici di apprendimento  e’ neurobiologica.

Il Disturbo Specifico di Apprendimento  puo’ manifestarsi come DISLESSIA, DISCALCULIA, DISGRAFIA, DISORTOGRAFIA.

Tali disturbi possono essere presenti isolatamente ma piu’ spesso si manifestano a “grappolo”.

L’indice di rischio per tali problematiche oltre ad essere legato alla familiarita’ e’ correlato alla presenza di difficolta’ nel linguaggio nella prima infanzia (anche sino a 4 anni).

Il protocollo diagnostico prevede prima della valutazione con prove standardizzate di lettura e scrittura una attenta valutazione  specialistica per escludere l’assenza di patologie neurologiche, uditive e visive.

In particolare per quanto riguarda la capacita’ visiva ,questa deve essere valutata con particolare cura in quanto lo sviluppo della percezione visiva  ha un ruolo fondamentale nei processi di apprendimento del bambino.

Andra’ quindi valutata attentamente l’acuita’ visiva, la strategia di esplorazione oculo-motoria, la visione binoculare ,la convergenza oltre naturalmente alla refrazione (miopia, ipermetropia, astigmatismo) ai mezzi diottrici (cornea ,cristallino, ecc.) e al fondo oculare (retina).

Attraverso la  valutazione oculistica si  potranno evidenziare e correggere difetti di refrazione(miopia,astignatismo ,ipermetropia ) o patologie a carico dell’apparato visivo

Attraverso la valutazione ortottica si inividueranno e correggeranno (con training ortottico) problematiche relative alla visione binoculare quali deficit di convergenza  e di ampiezze fusive.

Soltanto dopo il bambino potra’ iniziare il  trattamento riabilitativo.

Presso il Poliambulatorio CDO  e’ possibile eseguire   la visita oculistica, la visita ortottica e il trainig ortottico.